Borsa: Asia in calo con timori su dazi

11

Borse asiatiche in calo, in scia alla seduta negativa di Wall Street e dei listini europei e in attesa che stasera la Fed comunichi le sue decisioni in materia di tassi, con il mercato che si attende un taglio di almeno 25 punti base e il presidente Usa, Donald Trump, che continua il suo pressing a colpi di tweet per una sforbiciata più sostanziosa

Tokyo ha perso lo 0,86%, Hong Kong cede l’1,3%, Shanghai e Shenzhen arretrano dello 0,6%, Seul ha perso lo 0,7% e Sydney lo 0,5%.

Sull’andamento dei listini hanno pesato una serie di trimestrali non entusiasmanti, tra cui quella di Samsung, ma anche i segnali incerti che arrivano sul fronte dei colloqui tra Cina e Usa sui dazi, chiusi a Shanghai senza indicazioni su eventuali progressi mentre il presidente Donald Trump è tornato ad attaccare la Cina per le sue politiche commerciali

Leggi anche altri post Agenzie o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer