Borsa: Europa in calo, Milano invariata

16

Borse europee deboli, sulla scia dei listini di Asia e Pacifico e con i futures Usa in calo

Madrdi (-0,37%) è la peggiore, preceduta da Francoforte (-0,2%) e Londra (-0,1%), mentre Parigi (-0,05%) è poco variata e Milano si porta sulla parità.

Dall’Europa sono in arrivo dati sulla produzione edile e l’inflazione, mentre dagli Usa sono attese le richieste settimanali di mutui le concessioni edilizie e le nuove costruzioni di case e in serata la Fed presenta il suo Beige Book, il rapporto sullo stato dell’economia dell’Unione

Le prospettive sulle scorte di greggio per il 2020 frenano i titoli del settore, da Bp (-1,58%) a Total (-1,45%), Eni (-1%) e Shell (-0,66%), nonostante il rialzo del barile (wti +0,2%).

In calo gli automobilistici Daimler (-1,37%), Renault (-1%) e Bmw (-0,6%), dopo i dati sulle vendite in Europa

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer