Borsa Milano estende ribasso, banche a -2,7%, vendite diffuse

    12

    MILANO, 19 luglio (Reuters) – La borsa di Milano accelera il ribasso intorno all’ora di pranzo, in un mercato appesantito dall’allargamento dello spread tra Btp e Bund e dai timori sulla tenuta del governo.

    “Si vende con la scusa del rischio di una crisi di governo; l’azionario aveva bisogno di una correzione”, dice un trader.

    Secondo un altro, proseguono le vendite della mattina innescate dall’allargamento dello spread.

    Lo spread Btp/Bund era sceso sotto quota 190 punti base sia ieri sia brevemente anche oggi, poi si è allargato oltre quota 200.

    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer