Borsa Milano, indice FTSE Mib supera +2% grazie a balzo bancari

    12

    MILANO (Reuters) – Bancari in gran spolvero a Piazza Affari in concomitanza con i nuovi ribassi dello spread Btp/Bund che viaggia intorno a quota 205.

    A spingere al ribasso lo spread il pericolo scampato, per ora, di una procedura dell’Unione Europea contro l’Italia per eccesso di debito. Incide positivamente anche la notizia dell’indicazione di Christine Lagarde alla presidenza della Banca Centrale Europea, da cui ci si attende il mantenimento di una politica monetaria accomodante.

    Con un indice di settore che balza del 4,34%, viaggiano con il vento in poppa UBI BANCA (+6,69%), BANCO BPM (+6,28%), UNICREDIT (+4,91%), BPER BANCA (+4,18%), INTESA SANPAOLO (+4,14%), MEDIOBANCA (+2,47%).

    L’indice FTSE Mib segna un rialzo del 2,36% alle 16,10.