Borsa Milano parte debole, spunti su Italgas, Stm, giù le banche

21

Piazza Affari parte debole anche oggi, in un clima di attesa delle decisioni della Fed sulla politica monetaria, in agenda domani.

Vendute le Banche con l’andamento dello spread tra Btp e Bund in salita a 204 punti base che non sembra risentire delle continue polemiche all’interno della maggioranza di governo. Unicredit in calo anche oggi (-0,8%) dopo la flessione del 2,8% di ieri, Intesa Sp cede lo 0,38%. Debole anche Banco Bpm in calo dello 0,6%.

Sugli scudi Italgas in salita dello 0,6% dopo i risultati del semestre sopra le attese degli analisti.

Fincantieri cede il 3,45%, penalizzata dalle incertezze sull’esito dell’acquisizione di Chantiers de l’Atlantique.

Rimbalza Maire Tecnimont con un +0,9% dopo il crollo registrato ieri (-5,83%). Il titolo è sull’ottovolante da alcune sedute dopo i risultati del semestre…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer