Dollaro a massimi ultime tre settimane, scemano attese taglio 50 pb Fed

14

Nelle battute della tarda mattinata londinese il biglietto verde si mantiene sul record delle ultime tre settimane, sostenuto dalla statistica migliore delle attese sugli occupati Usa di giugno che ha disinnescato le scommesse degli investitori su una mossa aggressiva — vale a dire un taglio dei tassi da mezzo punto percentuale — da parte di Federal Reserve nel consiglio di politica monetaria di fine luglio.

Tra i movimenti più vistosi sul mercato dei cambi da segnalare la caduta verticale della lira turca dopo l’allontanamento del governatore della banca centrale da parte di Tayyp Erdogan, mossa che apertamente minaccia l’autonomia della banca centrale.

Scartata l’ipotesi di un taglio da 50 punti base, i tassi impliciti continuano comunque a prezzare una mossa espansiva da un quarto di punto da parte dell’istituto centrale guidato da Jerome Powell, in considerazione di una dinamica salariale ancora contenuta che mette in…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer