Euro stabile in stretto range su dlr, attende banche centrali

19

LONDRA (Reuters) – L’euro è saldo in stretto range contro dollaro in un mercato che attende le decisioni delle banche centrali sui tassi a fine mese per assumere posizioni nette.

In netta salita sui massimi da 10 giorni il dollaro australiano, dopo dati oltre le attese in giugno su vendite e produzione industriale in Cina, accompagnati però da un Pil che come previsto ha registrato una crescita congiunturale del 6,2% tasso minimo da 27 anni. Secondo gli operatori, i progressi registrati a giugno non sono sostenibili nel medio termine e la banca centrale cinese continuerà a dare stimolo all’economia.

L’euro/dollaro è in stretto range, tra 1,14 e 1,11 da diverse settimane ormai, in un mercato che sconta un taglio di 25 punti base da parte della Fed a fine mese e successive riduzioni da parte della Bce entro fine anno. Il dollaro…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer