Fonti, Sentenza cessione quota Mediolanum, gip Roma archivia Berlusconi e altri tre

    10

    ROMA (Reuters) – Il giudice per le indagini preliminari ha archiviato l’indagine per corruzione in atti giudiziari nei confronti dell’ex premier Silvio Berlusconi in relazione alla sentenza del Consiglio di Stato che nel 2016 annullò l’obbligo di cedere la quota eccedente il 9,99% detenuto in Banca Mediolanum (MI:BMED).

    Lo riferiscono a Reuters due diverse fonti legali, secondo cui il gip di Roma Daniela Caramico D’Auria ha accolto la richiesta formulata lo scorso 5 aprile dalla Procura di Roma, disponendo l’archiviazione per Berlusconi.

    Archiviata la posizione degli altri tre indagati, Roberto Giovagnoli, giudice estensore della sentenza Mediolanum, Renato Mazzocchi, ex funzionario della Presidenza del Consiglio, e l’avvocato romano Francesco Marascio.

    Niccolò Ghedini, avvocato del leader di Forza…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer