Fonti, UniCredit valuta circa 10.000 esuberi volontari con nuovo piano 2020-23

38

UniCredit valuta la riduzione dell’organico di circa 10.000 unità, pari a circa il 10% della forza lavoro globale, nell’ambito del piano industriale 2020-2023 che sarà presentato a dicembre.

Lo riferiscono due fonti vicine alla situazione, aggiungendo che i tagli saranno per la maggior parte in Italia e su base volontaria.

La banca non commenta. In mattinata Bloomberg ha riportato la notizia di circa 10.000 esuberi per UniCredit con il nuovo piano industriale.

UniCredit ha circa 86.000 dipendenti nel mondo. Nel commercial banking in Italia impiega circa 30.000 persone.

Una delle fonti parla di circa 9.000 esuberi, mentre una seconda fonte parla di circa 10.000 esuberi.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer