Forex: Euro galleggia su minimi contro dollaro, sterlina debole su timori Brexit

11

L’euro galleggia sui minimi da 26 mesi contro dollaro toccati la scorsa settimana, in un mercato che attende di capire se la Fed, il cui meeting finisce domani, darà il via ad un ciclo di ribassi dei tassi.

Nonostante ci si attenda che la banca centrale Usa abbassi il costo del denaro per la prima volta da 10 anni a questa parte, i rendimenti Usa restano sopra a quelli dell’area euro, aiutando il dollaro a mantenersi attrattivo per gli investitori.

Gli operatori si attendono un taglio del tasso chiave di riferimento di 25 pb al 2/2,25% ma resta da capire se si tratterà di una misura spot o della prima di una serie.

Non aiutano l’euro dati deboli sull’inflazione tedesca e sul sentiment nell’area euro. La moneta unica è appena sopra quota 1,1101 dlr, minimo visto la scorsa…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer