Fornitura Gnl in Pakistan, in gara anche Eni e PetroChina

    12

    di Sabina Zawadzki e Jessica Jaganathan

    (Reuters) – Eni e PetroChina, major cinese operativa al di fuori del mercato interno, insieme a due società di trading di materie prime, partecipano alla gara per la fornitura di gas naturale liquefatto (Gnl) al Pakistan, un appalto del valore di miliardi di dollari, uno dei pochi di tale consistenza.

    Lo riferiscono a Reuters due fonti vicine al dossier.

    Il bando, il cui oggetto è la realizzazione di 240 cargo nell’arco di 10 anni, è stato indetto in giugno e si è chiuso martedì. Secondo stime Reuters e di una seconda fonte, in base agli attuali livelli di mercato il valore del contratto ammonta presumibilmente tra 5 e 6 miliardi di dollari.

    Si prevede che il mercato pakistano sarà un attore importante nella crescita della domanda di gas naturale liquefatto a livello globale. Secondo WoodMac, Islamabad avrà bisogno di…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer