Istat, cresce export a maggio, +8% annuo

17

Le esportazioni italiane a maggio sono in crescita dell’1,3% su base mensile e dell’8% su base annua, secondo i dati Istat.

Per trovare un aumento tendenziale maggiore bisogna tornare a ottobre dello scorso anno.

Il contributo più ampio viene dalle vendite dei prodotti dell’industria farmaceutica (+49,8%), mentre le esportazioni di autoveicoli calano (-7,4%).

Anche le importazioni sono in aumento, ma con minore intensità con un incremento dello 0,7% sul mese e del 3,4% sull’anno.

L’aumento congiunturale dell’export è da ascrivere prevalentemente all’incremento delle vendite verso l’area Ue (+1,7%) mentre quello verso i mercati extra Ue risulta più contenuto (+0,8%).

La crescita dell’export su base annua è pari a +8,0% ed è determinata dall’aumento delle vendite registrato sia per l’area Ue (+8,1%) sia per quella extra Ue (+7,8%).

Su base annua, i paesi che contribuiscono di più all’incremento delle esportazioni sono Stati Uniti (+16,0%), Germania (+8,4%), Svizzera (+21,4%) e Francia (+8,4%) Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer