La Ortlieb batte Amazon in tribunale, possibile rivoluzione negli acquisti sul web

38

BERLINO – E’ Davide che batte Golia, è l’incredibile vittoria di una piccola azienda tedesca contro un gigante del web. Da quasi quarant’anni Hartmut Ortlieb vende coloratissime borse per le biciclette: ora ha fatto causa contro Amazon e ha vinto. E la sentenza della Cassazione tedesca potrebbe fare scuola.  
 
L’imprenditore ha trascinato Amazon in tribunale perché se qualcuno cerca le sue borse su Google, ad esempio immettendo nel motore di ricerca “borsa per la bici Ortlieb” o “Ortlieb outlet”, accanto ai fornitori e i negozi che le vendono, appare tra gli altri il sito di Amazon, che commercializza anche prodotti delle aziende concorrenti. 
 
Per Hartmut Ortlieb è inaccettabile. E i giudici dell’Alta corte gli hanno dato ragione. Secondo l’avvocato Florian Fuchs, interpellato dall’Handelsblatt, qualunque negozio online che venda più di una marca dovrà tenere conto di questo…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer