Mps: ceduti crediti deteriorati a illimity Bank per 700 mln

13

Ban

googletag.cmd.push(function() {googletag.display(‘div-gpt-ad-4×1-0’);});ca Monte dei Paschi di Siena (Mps) prosegue nel percorso di derisking previsto dal piano di ristrutturazione 2017-2021. La banca senese ha annunciato di avere concluso due accordi con illimity Bank per la cessione di crediti deteriorati per un valore complessivo di quasi 700 milioni di euro. La prima operazione riguarda la cessione pro-soluto di crediti non performing (Npl) di titolarità di Banca Mps e Mps Capital Services. Il portafoglio oggetto di cessione ha un valore di oltre 240 milioni e comprende crediti di tipologia mista (secured e unsecured), originariamente assistiti da garanzia ISMEA. La seconda operazione ha per oggetto la cessione di inadempienze probabili di titolarità di Banca Mps e Mps Capital Services, con il portafoglio oggetto…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer