Titoli in rialzo su rally media dopo delusione Bce

23

L’azionario europeo è in lieve rialzo stamani spinto da una tonica performance dei titoli del settore media, dopo il calo di ieri dovuto alle dichiarazioni di Mario Draghi che avevano deluso gli investitori.

Il comparto dei media avanza dell’1,6% con VIVENDI che guadagna il 5% dopo che gli eccezionali risultati semestrali della controllata Universal Music hanno aumentato le chance di vendita dell’asset più prezioso del colosso francese.

Pearson guadagna il 6,2% dopo la diffusione di una buona semestrale, mentre l’operatore satellitare Ses sale del 7% dopo la conferma della guidance 2019.

L’indice benchmark paneuropeo segna un leggero rialzo dello 0,14% verso le 11,00, in recupero rispetto alla seduta di ieri, la peggiore in tre settimane.

Ieri il presidente della Bce Draghi ha evidenziato l’impegno della banca centrale verso un allentamento ulteriore della politica monetaria…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer