UniCredit cede 1,1 miliardi di crediti in sofferenza segmento Pmi

16

Uni

googletag.cmd.push(function() {googletag.display(‘div-gpt-ad-4×1-0’);});Credit riduce ulteriormente l’esposizione a crediti in sofferenza. La banca di piazza Gae Aulenti si è accordata con un veicolo di cartolarizzazione finanziato da SPF Investment Management, L.P. per la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza derivanti da contratti di credito chirografario verso clientela del segmento piccole e medie imprese italiane. Il portafoglio comprende esposizioni granulari derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto italiano con una creditoria complessiva – al lordo delle rettifiche di valore – di circa 1,1 miliardi di euro. L’impatto della cessione è stato già recepito nel bilancio del secondo trimestre 2019.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer