Ursula von der Leyen eletta da Parlamento Ue presidente Commissione europea

24

Ursula von der Leyen è stata eletta dal Parlamento europeo presidente della Commissione europea, diventando così ufficialmente la prima donna della storia a guidare l’esecutivo comunitario. Prenderà il posto dell’attuale numero uno uscente Jean-Claude Juncker.

Von der Leyen ce l’ha fatta tuttavia per il rotto della cuffia, aggiudicandosi 383 voti rispetto ai 327 contrari. La sua elezione ha decretato anche una profonda spaccatura tra il M5S di Luigi Di Maio e la Lega di Matteo Salvini.

Stando a quanto riporta l’Ansa, decisivi a suo favore sono stati i 14 eurodeputati del M5S, non organici alla maggioranza a Strasburgo, senza i quali le sarebbe mancato il quorum necessario di 374 voti. Gli esponenti della Lega hanno votato contro. La sua elezione è stata ostacolata anche dai franchi tiratori e da schede bianche.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer