Vodafone, multa da 580 mila euro: “Non rispettata la promessa di evitare rincari e il diritto di recesso gratuito”

9

Vodafone sanzionata per 580 mila euro perché non si sarebbe comportata correttamente con milioni di clienti coinvolti dai rincari di massa dell’anno scorso. La decisione, pubblicata oggi dall’Agcom (Autorità garante delle comunicazioni), fa seguito ad altre simili che hanno colpito Tim e Wind 3 (per 1,2 milioni di euro a testa) e Fastweb (per 360 mila euro, in virtù di una minore gravità della violazione).

I motivi delle sanzioni variano in parte, ma c’è in comune che gli operatori non hanno rispettato il diritto di recesso gratuito, che si applica quando cambiano le condizioni contrattuali. Come nel caso di un rincaro, appunto.

Per Vodafone, c’è la particolarità che alcuni utenti, in fase di sottoscrizione, avevano avuto la promessa che le offerte non sarebbero rincarate. Cosa che invece è avvenuta.

“A partire dal mese di agosto 2018, l’Autorità ha ricevuto…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer