Borsa Milano chiude a +1,3%,disgelo dazi

4

Seduta ricca di sorprese per Piazza Affari, che ha chiuso bene (Ftse Mib +1,36%) tra scambi in ripresa per 2,2 miliardi di euro, piuttosto brillanti per il periodo.

In rialzo dai minimi segnati in giornata ma sotto al valore dell’apertura lo spread tra Btp e Bund tedeschi, che ha chiuso a 224 punti.

Il disgelo tra Usa e Cina sui dazi, con il rinvio a dicembre di alcune tariffe da parte di Washington e Pechino pronta a riprendere il dialogo tra due settimane ha spinto l’insieme dei listini, compresa Buenos Aires oggi in rimbalzo (+7%) rispetto al crollo della vigilia (-48%).

In luce i bancari a partire da Mps (+7,23%), che ha ceduto crediti deteriorati per 340 milioni di euro.

Bene anche Ubi Banca (+3,89%), Banco Bpm (+3,98%), Unicredit (+3,06%) e Intesa (+2,79%)

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer