Borsa Milano in lieve calo, risale da minimi dopo ultime dichiarazioni Trump

86

MILANO, 26 agosto (Reuters) – Piazza Affari apre in ribasso con l’Europa sulle dichiarazioni contrastanti del presidente Usa, Donald Trump, sulle relazioni commerciali Usa-Cina.

Dopo un venerdì di forti tensioni che hanno depresso i mercati azionari di tutto il mondo, oggi Trump, con l’apertura dei mercati europei, parla di una possibile riapertura dei negoziati e di un possibile accordo a breve.

Le questioni di politica interna restano in secondo piano, anche perché il mercato continua a prevedere un governo sostenuto da Pd e 5Stelle, che non crei tensioni sul fronte della finanza pubblica.

I timori sul commercio mettono sotto pressione industriali e tecnologici. Stm, il titolo generalmente più sensibile, cala dell’1,6%. Ribasso dell’1,1% per Pirelli e dell’1,7% per Prysmian.

Bancari contrastati, grazie anche alle attese sul fronte politico interno. Unicredit (MI: markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer