Esclusiva: Yuan stabile, banca centrale non prevede andamento irregolare flussi capitale

2

di Kevin Yao e Ryan Woo

(Reuters) – L’attuale tasso di cambio dello yuan ha raggiunto un livello stabile ed equilibrato, e le fluttuazioni al rialzo o al ribasso non necessariamente si tradurranno in un andamento irregolare dei flussi di capitale. Lo riferisce a Reuters un alto funzionario della banca centrale.

La valuta cinese si è indebolita di circa il 2,4% da quando il presidente Usa Donald Trump ha minacciato all’inizio del mese di imporre ulteriori dazi su beni importati dalla Cina a partire da settembre, sebbene ci siano segnali che Pechino stia tentando di arginarne il deprezzamento.

“Il livello attuale del renmibi è in linea con i fondamenti della congiuntura cinese, e con la domanda e l’offerta del mercato”, spiega in un’intervista a Reuters Zhu Jun, direttrice generale del dipartimento internazionale della banca centrale.

Zhu ha anche sottolineato come…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer