G7 e Brexit, Boris Johnson: naturale che con no-deal non pagheremo a Ue conto da 39 mld sterline

22

Si fanno sempre più tesi i rapporti tra l’Unione europea e il Regno Unito di Boris Johnson.

Una fonte citata dal Guardian ha riportato l’avvertimento di Bruxelles dopo le dichiarazioni del premier britannico che, in occasione del G7 di Biarritz, in Francia, ha fatto capire che, in assenza di un accordo sulla Brexit, sarà naturale per Londra non pagare il conto da 39 miliardi di sterline dovuto all’Unione europea.

“Se usciremo senza un accordo, sarà una realtà di fatto che i 39 miliardi di sterline non saranno più dovuti”, ha detto l’ex sindaco di Londra, precisando che questa “non è una minaccia”, ma una semplice realtà di fatto.

La fonte Ue ha risposto affermando che, se il Regno Unito non onorerà quanto stabilito dall’accordo di…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer