Garofalo: al 30/06 ricavi prel. a 92,9 mln (+15,7%)

27

Clicca qui per i Grafici di Garofalo Health Care

Garofalo Health Care al 30 giugno ha realizzato ricavi preliminari per 92,9 mln in crescita del 15,7% rispetto agli 80,3 mln dello stesso periodo dell’anno precedente.

L’operating Ebitda Adjusted preliminare – spiega una nota – è pari a 19,3 milioni, con un’incidenza sui ricavi del 20,7% (20% nel primo semestre 2018) e in crescita del 19,9% rispetto a 16,1 milioni del primo semestre 2018.

Il contributo del perimetro organico ammonta a 16,6 milioni, con un’incidenza sui ricavi del 20,4%, in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (16,1 milioni) nonostante 1 milione di maggiori costi di holding funzionali a garantire pieno supporto alle società operative.

Il contributo del perimetro M&A è pari a 2,7 milioni, con un’incidenza sui ricavi del 22,7%, già accrescitiva rispetto a quella del gruppo. La posizione finanziaria netta è positiva per 42,4 milioni, con un indebitamento pari a 79,6 milioni e disponibilità di cassa al 30 giugno 2019 di 37,2 mln.

Maria Laura Garofalo, a.d. di Ghc ha commentato: “il Gruppo Ghc conferma ottimi risultati nel primo semestre, in virtù di una costante crescita organica e di un processo di integrazione delle nuove realtà acquisite rapido ed efficace”.

com/cce

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer