Governo: scontro Conte-Salvini su immigrazione

4

Sale la tensione all’interno del Governo: lo scontro questa volta riguarda l’immigrazione e nel particolare la gestione della vicenda della nave ong Open Arms.

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha infatti scritto una lettera aperta al vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “siamo ormai agli sgoccioli di questa nostra esperienza di governo. Abbiamo lavorato fianco a fianco per molti mesi e ho sempre cercato di trasmetterti i valori della dignità del ruolo che ricopriamo e la sensibilità per le istituzioni che rappresentiamo. La tua foga politica e

l`ansia di comunicare, tuttavia, ti hanno indotto spesso a operare slabbrature istituzionali, che a tratti sono diventati veri e propri strappi istituzionali”.

Tutto nasce dalla richiesta da parte di Conte tramite “comunicazione formale” al ministro dell’Interno di “adottare con urgenza i necessari provvedimenti per assicurare assistenza e tutela ai minori” presenti sulla Open Arms. Ma Salvini l’ha tradotta come invito generico ad aprire i porti. Di qui le accuse di Conte di “sleale collaborazione”.

Non si e’ fatta attendere la risposta di Salvini: “ebbene sì, sono ossessionato dalla sicurezza degli italiani. Ma se il premier preferisce un ministro dell’Interno del passato, magari del Pd, basta dirlo. Spiace che abbia scelto i social per accusarmi e non dica le cose in faccia”.

liv

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer