Italia sotto i riflettori del mercato, settimana decisiva per il nuovo governo

18

MILANO – Le trattative in corso tra le forze politiche in Italia, con l’ipotesi di un nuovo governo che scongiuri il voto in autunno, dominano l’agenda economico-finanzaria della settimana. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dato tempo fino a martedì ai partiti per trovare un’intesa, in alternativa lo scenario più probabile sembra quello di un ritorno alle urne, non particolarmente gradito ai mercati, che già allo scoppiare della crisi prima di Ferragosto avevano reagito con nervosismo. Una tensione che si era riflessa sull’impennata dello spread che era tornato a toccare quota 240 punti, sui livelli di inizio luglio.

L’agenda macroeconomica torna  a riempirsi di alcuni importanti aggiornamenti. Dall’Istat arriveranno in settimana quelli sul fatturato dei servizi nel secondo trimestre, quello sulla fiducia dei consumatori a luglio e quello su fatturato e ordinativi dell’industria i dati sull…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer