Piazza Affari e Borse europee previste poco mosse, focus su dati macro

16

Piazza Affari e le principali Borse europee dovrebbero avviare gli scambi intorno alla parità, dopo i guadagni di ieri. Dal fronte commerciale arrivano segnali di distensione con la notizia che Pechino avrebbe intenzione di proseguire i negoziati commerciali con gli Stati Uniti più che implementare nuovi dazi. Secondo alcune indiscrezioni, che citano il ministero del Commercio cinese, la Cina non vorrebbe rispondere agli ultimi aumenti delle tariffe dell’amministrazione Trump (alcuni dei quali dovrebbero scattare l’1 settembre) prima di affrontare nuovi colloqui con gli Usa, previsti per il prossimo mese.

Altro fattore da monitorare è l’andamento economico e il rischio recessione. Oggi arriveranno importanti spunti, tra cui l’inflazione nell’Eurozona e il Pil dell’Italia. A proposito dell’Italia, qui l’attenzione rimane rivolta al fronte politico, in particolare sulle consultazioni…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer