Rouhani: Iran, colloqui con Usa solo se sanzioni revocate

10

DUBAI (Reuters) – L’Iran non ha intenzione di aprire negoziati con gli Stati Uniti a meno che non vengano revocate tutte le sanzioni imposte a Teheran, ha detto oggi il presidente Hassan Rouhani, dopo che ieri il presidente Donald Trump aveva dichiarato che avrebbe incontrato la sua controparte iraniana per porre fine all’impasse sul nucleare.

“Teheran non ha mai voluto armi nucleari”, ha detto Rouhani in un discorso trasmesso in diretta dalla televisione di stato, aggiungendo che il Paese è sempre pronto ad avere colloqui.

“Ma prima gli Stati Uniti dovrebbero agire revocando tutte le sanzioni illegali, ingiuste e inique imposte all’Iran”, ha aggiunto.

“Continueremo a ridimensionare i nostri impegni nell’ambito dell’accordo del 2015 se i nostri interessi non saranno garantiti”.

markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer