Università, doppio incarico «sospetto» per 3mila prof

5

La mattina sono professori con contratto a tempo pieno e in esclusiva con le università pubbliche di Medicina o Psicologia. Il pomeriggio si trasformano in super-consulenti per studi privati o società farmaceutiche, incassando parcelle che in molti casi sfuggono al Fisco. Un «sistema» di irregolarità, perché la legge consente il doppio lavoro per i docenti universitari, ma solo se hanno un contratto part time, come previsto dalla riforma Gelmini. Il fenomeno in Italia è dilagante: una platea di 3mila cattedratici delle due discipline scientifiche è finita sotto inchiesta dalla Guardia di finanza.

Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Università, doppio incarico «sospetto» per 3mila prof


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer