Viaggio nella boutique dove i fallimenti diventano affari

5

«Le persone coinvolte in un fallimento, magari proprio della società che hanno fondato, sono fragili emotivamente, oltre che dal punto di vista economico. In tanti anni di lavoro ho conosciuto centinaia di donne e uomini in questa situazione. Gestire le procedure di fallimento non è un lavoro facile. Né per i giudici, né per i curatori, né per società, come la nostra, che collaborano con i tribunali fallimentari». Parole di Albino Bertoletti, amministratore unico della Sivag, che potremmo riassumere con “è un duro lavoro, ma qualcuno deve pur farlo”, f rase ad effetto, non a caso spesso inserita in film d’azione, che rende bene l’idea: da un fallimento non s…
Leggi anche altri post su Economia o leggi originale
Viaggio nella boutique dove i fallimenti diventano affari


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer