BORSA: Milano su minimi intraday, WS vista debole in avvio

112

Clicca qui per i Grafici di Buzzi Unicem     Rnc

L’azionario europeo viaggia sotto la parita’ in attesa dell’apertura di Wall Street, vista debole.

Il Ftse Mib cede lo 0,77% a 21.799 punti, nuovo minimo di giornata, mentre il Dax cede lo 0,61%, il Cac-40 lo 0,24% e il Ftse-100 e’ invariato.

Gli operatori restano alla finestra in attesa di evoluzioni sul fronte geopolitico dopo l’attacco alle stazioni petrolifere saudite e della decisione di domani della Fed sui tassi.

A piazza Affari si confermano i cali su industriali (Prysmian -4,43%, B.Unicem -2,59%, Leonardo Spa -2,53%, Cnh I. -2,18%, Stm -1,94%, Fca -1,76%, Pirelli -1,44%) e bancari (Bper -3,56%, Ubi B. -3%, Unicredit -2,9%, Banco Bpm -2,85%, Intesa Sanpaolo -1%).

Restano in controtendenza Atlantia (+1,32%), che rimbalza dopo i recenti forti cali, e Nexi (+1,3%), promossa a buy da Citigroup.

Sull’Aim Italia sospesa con un rialzo teorico del 13,51% Askoll Eva, che prosegue nel rally di ieri (+11,45%).

pl

paola.longo@mfdowjones.it

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer