Borse Asia su con Bce e fiducia su dazi

6

Seduta positiva per le Borse asiatiche che si allineano a Wall Street, sostenute dall’ottimismo sui negoziati tra Usa e Cina sui dazi e corroborate dalle nuove misure di stimolo della Bce, che confermano l’impegno delle banche centrali nel contrastare la frenata dell’economia globale

Chiuse per festività le borse cinesi e quella di Seul, Tokyo è salita dell’1,05% e Sydney dello 0,22% mentre Hong Kong, ancora aperta, avanza dello 0,48%.

I mercati guardano con fiducia alla ripresa dei colloqui tra Cina e Usa, il mese prossimo, dopo le indiscrezioni – smentite però dalla Casa Bianca – secondo cui gli Usa starebbero lavorando a un accordo provvisorio, in grado di rinviare e cancellare alcuni dazi

L’euro scambia a 1,108 sul dollaro, mantenendosi su livelli superiore a quelli precedenti l’annuncio del Qe.

Debole il petrolio, con il wti che tratta a 55 dollari dopo che l’Aie ha avvertito l’Opec che nel 2020 affronterà un “temibile” surplus di produzione

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer