Lavoro, McDonald’s lancia le borse di studio per i dipendenti

14

Borse di studio per i dipendenti e una giornata a porte aperte per mostrarsi meglio ai potenziali collaboratori. McDonald’s lancia una doppia iniziativa con un chiaro intengo. Lo ha raccontato l’amministratore delegato in Italia, Mario Federico: “Tutti credono di sapere cosa significhi lavorare da noi, ma sappiamo che non è così”.

Per “sfatare i pregiudizi”, la catena dei fast food ha messo in pista due iniziative e le ha presentate a Milano. Erogherà – fino al 2022 – 1,5 milioni per borse di studio ai dipendenti per il pagamento delle tasse universitarie e per la partecipazione a corsi di lingua inglese o italiana. Questo programma – “Archways to Opportunity” – si affianca al “Talent Day'” previsto per sabato: aprirà le porte al pubblico e ai potenziali candidati alle 1.000 posizioni ancora aperte in Italia per quest’anno.

“Altrettante saranno a disposizione nel 2020 – spiega Federico…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer