Ue: Prodi; ruolo insperato a Italia, sono ottimista

9

“All’Italia va un ruolo insperato” con la nomina di Paolo Gentiloni a commissario Ue agli Affari economici.

Lo ha detto l’ex premier e presidente della Commissione europea, Romano Prodi, a margine della celebrazione dei 150 anni dell’Aie. “Nessun commissario gioca per il proprio paese contro gli altri. Il commissario giura fedeltà all’Europa” e Gentiloni è “un ex presidente del consiglio autorevole in un ruolo autorevole. Mi tocca essere ottimista”, ha concluso.

pev/liv

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer