Valute, dollaro schiacciasassi spinto da incertezze e rischi globali

13

Nel 2019 solo una manciata di valute periferiche, come Ucraina e Russia, è riuscita ad apprezzarsi sul dollaro. E la sterlina sulle montagne russe ha perso meno terreno dell’euro e dello yuan cinese

Si contano su meno delle dita di due mani le monete globali che finora nel 2019 sono riuscite a recuperare terreno sul dollaro, spinto al rialzo dalla corsa degli investitori globali spaventati dalle incertezze e dai rischi geopolitici agli asset sicuri, a cominciare dai T bond americani. Una lista strana, quella delle monete che hanno battuto il dollaro, guidata dalla hryvnia dell’Ucraina che dal primo gennaio è salita di oltre l’11% su dollaro, ma che era reduce dalla pesante svalutazione seguita alla crisi con la Russia del 2014. Prima per comprare un dollaro ne bastavano 8, oggi ce ne vogliono 25 nonostante la rivalutazione. Tra i vincitori del forex 2019 anche il…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer