Borsa: Hong Kong rinuncia a offerta su Londra e Milano

12

PECHINO – Hong Kong Exchanges and Clearing getta la spugna e annuncia che non andrà avanti con i piani per scalare il London Stock Exchange che, attraverso Lseg, controlla i mercati azionari di Londra e Milano.

La società, in una nota, afferma di non essere in condizioni di fare altre offerte per i prossimi sei mesi. Il gestore dell’hub finanziario di Hong Kong aveva presentato un’offerta da quasi 40 miliardi di dollari per l’Lse, bocciata da quest’ultima. Hkex aveva tempo fino al 9 ottobre per un’offerta ostile migliorando l’offerta.

Qualche settimana fa il comunicato nel quale Hong Kong Exchanges and Clearing limited annunciava di aver fatto una proposta al consiglio di amministrazione del London Stock Exchange group plc per unire le due società: “Riunire le borse di Hong Kong e…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer