Borsa: Milano (+1%) sale come Europa

72

La Borsa di Milano (+1%) prosegue la seduta tonica, in linea con gli altri listini del Vecchio continente, dopo le parole del presidente Mario Draghi a Milano

All’andamento positivo dei mercati contribuisce il clima di ottimismo per le trattative tra Usa e Cina sul commercio internazionale.

A Piazza Affari corrono Stm (+3,8%) e Leonardo (+3,3%).

Bene le banche con Bper (+2,7%), Unicredit (+1,8%) e Ubi (+1,5%).

Stabile lo spread tra Btp e Bund a 140 punti base, con il rendimento del decennale italiano allo 0,93% Prosegue in terreno positivo Mediaset (+0,6%), dopo la decisione della Corte di Madrid che ha sospeso la fusione con Mediaset Espana (-1,6%).

Andamento positivo anche per il comparto dell’automotive con Fca (+1,9%), Ferrari (+0,3%) mentre è in rosso Pirelli (-0,9%)

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer