Lvmh, vendite Hong Kong scese di circa 25% nel terzo trimestre

15

PARIGI (Reuters) – Le vendite di Lvmh nell’importante mercato di Hong Kong – dove da quattro mesi si susseguono proteste antigovernative – sono scese di circa il 25% nel terzo trimestre.

Lo ha detto il direttore finanziario del colosso del lusso francese nel corso della conference call sui risultati, sottolineando che l’andamento è stato peggiore nei mesi di agosto e settembre e che la situazione non è migliorata.

Il manager ha detto che il gruppo, titolare di marchi come Louis Vuitton e Christian Dior, sta parlando con i proprietari dei negozi per rivedere gli affitti nella regione e ha avvertito che i margini del gruppo subiranno un impatto per le proteste perché Hong Kong è solitamente un mercato molto redditizio.

Lvmh ha annunciato ieri a mercati chiusi vendite globali in forte crescita nel terzo trimestre, sorprendendo in positivo i mercati grazie alla sua capacità di compensare la debolezza…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer