Nadef, Bankitalia: scenario macro e di finanza a rischio con aumento spread. Manovra espansiva se condizioni mercati ‘distese’

14

“La debolezza congiunturale in Italia è proseguita, risentendo anche dell’ulteriore rallentamento nell’area euro. L’effetto dell’accentuarsi dei conflitti commerciali è stato in parte compensato da condizioni finanziarie più favorevoli rese possibili non solo dall’accomodamento monetario, ma anche dall’ampia riduzione dei premi per il rischio sovrano. Lo scenario macroeconomico e di finanza incluso nella nota presuppone che tali condizioni si mantengano; sarebbe a rischio se ciò non avvenisse”. Così il vicedirettore di Bankitalia, Luigi Federico Signorini, parlando nel corso di un’audizione in Parlamento sul Nadef del governo M5S-Pd.

Sulla natura espansiva o meno della manovra del 2020, Signorini ha precisato che la legge di bilancio avrà effetti espansivi se le condizioni dei mercati finanziari resteranno “distese”.

Il Governo – ha detto Signorini – prefigura un’espansione del Pil dello…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer