Napoli-Portici, la prima linea ferroviaria italiana a doppio binario

10

Accadde 180 anni fa. Era il 3 ottobre 1839 quando, alla presenza di Ferdinando II Re delle Due Sicilie, venne inaugurata la Napoli-Portici, prima linea ferroviaria italiana a doppio binario lunga complessivamente 7,2 chilometri.

Viaggio inaugurale con la locomotiva Vesuvio
La locomotiva a vapore “Vesuvio”, di fattura inglese, con 258 passeggeri, partita da Portici – poiché la stazione di Napoli al Carmine non era ancora pronta – percorse la tratta in una decina di minuti circa alla velocità di 50 km orari. Il primo convoglio era composto dalla Vesuvio, locomotiva a vapore di costruzione inglese Longridge, e da otto vagoni.

Leggi anche altri post su Economia Italia o leggi originale
Napoli-Portici, la prima linea ferroviaria italiana a doppio binario


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer