Unicredit: emette benchmark Senior Preferred per 1 mld

58

Clicca qui per i Grafici di Unicredito Spa (PC)

Unicredit ha lanciato oggi un bond Senior Preferred con scadenza a 5 anni e mezzo, grazie alle condizioni di mercato particolarmente positive. L’importo emesso è pari a 1 miliardo di euro.

E’ quanto si apprende da una nota che conferma quanto anticipato da Mf-Dowjones.

La transazione ha ottenuto un riscontro positivo, con ordini pari a più di 2 miliardi di euro da parte di circa 160 investitori istituzionali. Di conseguenza, il livello inizialmente comunicato al mercato di circa 110 punti base sopra il tasso midswap di pari scadenza, è stato prima rivisto a 95-100 punti base ed infine fissato ad un livello di 90 punti base.

In particolare, il bond paga una cedola fissa dello 0,50% e ha un prezzo di emissione del 99,919%. Il titolo è stato distribuito a diverse tipologie di investitori istituzionali, quali fondi (59%), banche (33%), compagnie assicurative (4%) e istituzioni governative (4%). La ripartizione geografica è la seguente: Francia (24%), Germania/Austria/Svizzera (22%), Italia (19%) e Regno Unito (14%).

Unicredit Bank Ag ha ricoperto il ruolo di Sole Book Runner e Lead Manager, affiancata da CA-CIB, Credit Suisse, Ing, Jpm e Santander in qualità di Joint Lead Managers (no books).

L’obbligazione è stata emessa a valere sul programma Euro Medium Term Notes dell’emittente, completandone il Funding Plan per l’anno corrente, e avrà un ranking “pari passu” con il debito Senior Preferred esistente. I rating attesi sono i seguenti: Baa1 (Moody’s)/BBB (S&P)/BBB(Fitch). La quotazione avverrà presso la Borsa di Lussemburgo.

com/lab

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer