Zona euro, necessarie misure espansive preventive per evitare protrarsi bassa crescita-documento

9

di Jan Strupczewski

BRUXELLES (Reuters) – Il rallentamento dell’economia della zona euro rende necessario che Paesi ricchi di liquidità come Germania e Paesi Bassi adottino misure espansive preventive sui conti pubblici per evitare un lungo periodo di bassa crescita.

E’ quanto contenuto in un documento della Commissione europea, visto da Reuters, che sarà presentato all’Eurogruppo di mercoledì in Lussemburgo.

Secondo l’esecutivo Ue, l’attività economica della zona euro non si riprenderà quest’anno.

A settembre, il presidente uscente della Bce Mario Draghi ha esortato i governi a sostenere gli sforzi della politica monetaria stimolando la crescita anche con la politica di bilancio.

“Il rallentamento della crescita e i rischi al ribasso insiti nella situazione attuale possono richiedere un approccio preventivo, piuttosto che reattivo, alla politica fiscale”, scrive la Commissione nel documento.

I governi dovrebbero muoversi adesso…
Leggi anche altri post markets o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer