Dollaro in rialzo dopo Ism non manifatturiero Usa migliore attese

75

NEW YORK (Reuters) – Il dollaro si apprezza nei confronti delle principali divise dopo la diffusione dell’indice Ism non manifatturiero statunitense mentre le valute rifugio perdono terreno sulla scia dei segnali positivi nei negoziati Usa-Cina.

L’indice Ism non manifatturiero è salito il mese scorso a 54,7 da 52,6 di settembre, ben oltre le attesse per 53,5.

Tra le valute che mettono a segno i maggiori rialzi, lo yuan è arrivato a toccare il massimo di tre mesi sul dollaro anche dopo l’intervento della banca centrale cinese che nela notte ha tagliato il tasso di interesse ‘medium-term lending facility’ (Mlf) per la prima volta dal 2016.

Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer