Ex Ilva, Landini: “Utile un ingresso dello Stato nella società”

21

MILANO – Il segeretario della Cgil Maurizio Landini invoca un intervento pubblico per risolvere la crisi dell’ex Ilva. “Noi oggi al Governo stiamo dicendo che è utile che ci sia un ingresso anche dello Stato in questa società in modo da controllare che gli investimenti si facciano e anche quelle che sono le politiche che vengono attivate”, ha detto Landini a Mezz’ora in più di Lucia Annunziata, precisando che “questa è una cosa che si era discussa anche un anno e mezzo fa”.

“Questo Paese – ha aggiunto l’ex leader della Fiom – deve continuare a produrre acciaio e deve farlo senza far morire la gente e senza inquinare”.

Quanto al rapporto con l’azienda, Landini ha spiegato: “Mittal a noi che abbiamo firmato l’accordo non ha ancora detto nulla, non siamo ancora riusciti a incontrare…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer