Imprese: Bankitalia, per 70% finanziamenti passano da banche

11

Le imprese continuano ad essere dipendenti, nelle attività di finanziamento, dal sistema bancario. Il 70% dei prestiti, nel Mezzogiorno e nel Nord-Est, passano attraverso il canale bancario.

È quanto è emerso dalla presentazione dal Rapporto di Banca d’Italia “Economie regionali. L’economia delle regioni italiane, dinamiche recenti e aspetti strutturali”.

Nel 2018 – si legge nel rapporto – l’attività economica nell’industria in senso stretto e nei servizi ha rallentato in quasi tutte le principali aree geografiche, risentendo della debolezza del ciclo internazionale e, a partire dalla fine dell’anno, dell’indebolimento della domanda interna. All’attenuazione dei ritmi di crescita nel Nord Ovest e nel Mezzogiorno, si è contrapposto un rafforzamento nel Centro, che ha beneficiato anche della lieve ripresa nelle aree interessate dagli eventi sismici nel 2016 e nel 2017.

Nei primi mesi del 2019 la decelerazione dell’attività si sarebbe estesa anche al Nord Est, dove potrebbe aver risentito della perdurante debolezza del ciclo industriale e, in misura più contenuta, al Centro.

cce

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer