Imprese: famiglia Frandino acquisisce quote Sedamyl

15

1 Mese : Da Ott 2019 a Nov 2019
Clicca qui per i Grafici di FTSE 100

La famiglia Frandino, attraverso la holding di diritto italiano Etea di sua proprietà, ha acquisito dal gruppo cooperativo francese Tereos il 50% del capitale sociale di Sedamyl Spa, società di diritto italiano attiva nella produzione di amido e derivati, glutine e alcol, di cui la Famiglia Frandino deteneva già il restante 50%, raggruppando così tutte le attività all’interno di un unico gruppo industriale.

Sedamyl Spa, spiega una nota, è stata acquisita nel 1961 dalla famiglia Frandino, oggi alla terza generazione di imprenditori, che l’ha poi convertita in impianto di amido di frumento per l’estrazione di amidi e derivati, dolcificanti, glutine e alcol. Tornano al 100% italiane anche le attività di Sedamyl nel Regno Unito: la holding Etea ha infatti acquisito da Tereos il 50% del capitale sociale di Sedalcol UK, attiva nella produzione di amido e derivati, glutine e alcol, con stabilimento produttivo a Selby (UK), di cui deteneva già il restante 50%. Nasce quindi, attraverso un’operazione di acquisizione dal valore di circa 220 milioni di euro, un gruppo industriale a controllo familiare e 100% italiano, leader nei settori della produzione degli amido-derivati.

Il gruppo di nuova formazione fattura complessivamente 430 milioni di euro, di cui 300 circa nel settore degli amido-derivati ed i restanti 130 circa nei settori complementari (engineering, energia da fonte rinnovabile, commercializzazione di cereali ed oleaginose a terzi).

com/lab

 

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer