A un anno dal suo primo bilancio di sostenibilità, ICAM annuncia i risultati raggiunti e si pone nuovi obiettivi per gli anni a venire


A un anno dal suo primo bilancio di sostenibilità, ICAM annuncia i risultati raggiunti e si pone nuovi obiettivi per gli anni a venire 

A un anno dall’annuncio del primo bilancio di sostenibilità, ICAM, azienda lecchese specializzata nella produzione e commercializzazione di cioccolato e semilavorati del cacao, rende noti i risultati raggiunti nell’anno 2019 e si pone dei nuovi e sfidanti obiettivi.

Con un occhio sempre attento verso i 3 pilastri che hanno guidato la stesura della prima edizione del bilancio – responsabilità verso la filiera produttiva, verso la comunità e verso il pianeta – ICAM annuncia quest’anno di aver raggiunto risultati soddisfacenti in ciascuna delle 3 aree. Dalla riduzione dei consumi idrici del 15% all’incremento della percentuale di materiale riciclabile per le confezioni delle tavolette di cioccolato per il consumatore finale, giunta al 92% sul totale.

Da oltre 70 anni ICAM segue un approccio produttivo distintivo, capace di interpretare la filosofia che da generazioni anima l’attività della famiglia: produrre cioccolato sostenibile e di alta qualità, facendosi interpreti dell’autentica cultura del cioccolato Made in Italy.

Con un’offerta che si distingue in tre principali linee di prodotto (industria, private label e a marchio proprio), ICAM è oggi una realtà solida sul mercato italiano, e su quello estero che pesa ben il 58% sul fatturato 2019 (totale fatturato 2019: 163.5 Mil. €). Grazie al controllo della filiera produttiva, dalla piantagione fino al prodotto finito e uno stabilimento produttivo (a Orsenigo, Como) dotato delle più…