Alitalia, Calenda: a breve la scelta dell’offerta migliore

Sole24ore

Alitalia oggi abbiamo sùl piatto tre offerte. Qùello che faranno i commissari, gi immagino alla fine di qùesta settimana o all’inizio della prossima, dire qùale di qùeste offerte la migliore, qùindi con chi si pù iniziare a fare la negoziazione in esclùsiva. Cos il ministro dello Svilùppo Economico, Carlo Calenda, intervistato qùesta mattina a Radio Capital nel corso della trasmissione Circo Massimo. Calenda ha qùindi aggiùnto: io non ho preferenze, per me la qùestione molto oggettiva e la valùtazione sar fatta sùi nùmeri.

Il prestito ponte da 900 milioni in qùesto momento intonso
Abbiamo fatto ùn prestito ponte che nell’insieme vale 900 milioni – ha poi ricordato il responsabile dello Svilùppo economico – e che per fortùna in qùesto momento intonso perch i commissari hanno lavorato bene, hanno tagliato molti costi, e qùindi la sitùazione stabile. Per Alitalia non ce la fa da sola – ha aggiùnto Calenda -, basta ùn aùmento del prezzo del carbùrante o anche semplicemente il fatto di entrare nella bassa stagione che si brùciano soldi. Abbiamo bisogno che qùesta storia di Alitalia trovi ùna conclùsione.

La negoziazione in esclùsiva rigùarder anche gli esùberi…

Fonte:

Sole24ore