Anima: riapertura offerta acquisto obbligazioni


Anima H. annuncia la riapertura, estensione e modifica di alcuni termini dell’offerta d’acquisto avente ad oggetto obbligazioni proprie emesse attraverso il prestito obbligazionario da 300.000.000 euro, 1,750%, con scadenza 2026 (ISIN XS2069040389).

Di conseguenza, spiega una nota, l’offerta è riaperta da oggi e la data di scadenza originaria è estesa alle ore 17h00 di venerdì 5 giugno 2020. La società intende pagare, per le obbligazioni validamente offerte in vendita e il cui acquisto sia accettato dalla società stessa ai sensi dell’offerta, un prezzo per cassa pari al Prezzo minimo di acquisto, ossia al 90% dell’importo nominale delle obbligazioni. Conseguentemente, il Prezzo di acquisto non sarà più determinato sulla base della procedura di asta competitiva, come originariamente descritta nel Tender Offer Memorandum.

Per estrema chiarezza, con riferimento alle obbligazioni il cui acquisto è stato accettato ai sensi dell’offerta, la società corrisponderà altresì gli interessi maturati e non pagati sulle obbligazioni a partire dalla data di pagamento degli interessi (inclusa) immediatamente precedente la data di regolamento fino alla data di regolamento (esclusa), determinati ai sensi dei termini e delle condizioni delle obbligazioni.

Gli obbligazionisti che intendano partecipare all’offerta non potranno più presentare Istruzioni di offerta competitive, come originariamente previsto nel Tender Offer Memorandum, ma potranno unicamente presentare Istruzioni di Offerta non competitive al fine di partecipare all’offerta. Tutti i riferimenti alle Istruzioni di Offerta originariamente contenuti nel Tender Offer Memorandum, si intendono riferiti alle Istruzioni della Riapertura dell’Offerta. Per estrema chiarezza, gli obbligazionisti che presentino istruzioni della riapertura dell’offerta ai sensi dell’offerta a partire dalla data odierna non avranno diritto di ritirare o revocare tali istruzioni della riapertura dell’offerta se non nei limitati casi previsti al paragrafo “Amendment and termination – revocation rights” del Tender Offer Memorandum.

Per le obbligazioni già offerte in vendita ad un prezzo uguale o minore al Prezzo Minimo di Acquisto la società riferisce che alla data di scadenza originaria, obbligazioni per un importo nominale pari ad 16.022.000 euro erano state offerte in vendita in adesione all’offerta al Prezzo Minimo di Acquisto del 90%. Non è richiesta alcuna azione agli obbligazionisti che abbiano validamente presentato una Istruzione di Offerta Non Competitiva o una Istruzione di Offerta Competitiva che riporti un Prezzo di Offerta minore o uguale al Prezzo Minimo di Acquisto prima della Data di Scadenza Originaria. Tali Obbligazioni rimarranno bloccate presso i relativi Sistemi di Clearing dalla data in cui la relativa offerta in vendita delle Obbligazioni è stata fatta.

Per quanto riguarda le riduzioni, nel caso in cui la società decida di accettare l’acquisto di Obbligazioni validamente offerte ai sensi dell’Offerta e l’importo nominale complessivo delle Obbligazioni validamente offerte in vendita superi l’importo nominale complessivo delle Obbligazioni che la Società era (eventualmente) disposta ad accettare di acquistare ai sensi dell’Offerta (tale quantitativo costituisce l'”Importo di Accettazione”), determinato come meglio descritto nel Tender Offer Memorandum, la società intende accettare per l’acquisto offerte di vendita di Obbligazioni valide ridistribuendole su base pro-rata, così che l’importo nominale complessivo delle Obbligazioni il cui acquisto sia accettato ai sensi dell’Offerta non superi l’Importo di Accettazione. Nessun ordine di priorità si applicherà all’accettazione delle offerte di vendita che siano ridistribuite su base pro-rata in questo modo. La società potrà a sua esclusiva discrezione estendere, riaprire, modificare, rinunciare a qualsiasi condizione o terminare l’Offerta in qualsiasi momento (nel rispetto delle disposizioni di leggi e di quanto previsto nel Tender Offer Memorandum) e gli orari e le date sopra riportate sono soggetti a tale diritto della Società di estendere, riaprire, modificare o terminare l’Offerta.

com/sda