Asta Bot convincente: tassi scendono allo 0,18% e domanda per oltre 10,7 mld

Tassi in calo e domanda convincente nell’asta Bot odierna. Il Tesoro ha collocato 6,5 miliardi di euro di Bot annuali con rendimenti in ulteriore contrazione. Il rendimento medio di assegnazione è stato pari a pari allo 0,181% dallo 0,285% di un mese fa, quando già erano scesi notevolmente rispetto ai mesi precedenti a seguito dell’attenuarsi delle tensioni sullo spread. A ottobre 2018 il tasso di assegnazione del Bot annuale aveva toccato un picco allo 0,949%.

Domanda sostenuta con rapporto bid-to-cover pari a 1,65, in aumento rispetto all’1,54 di gennaio, con domanda complessiva per 10,72 miliardi di euro.

Domani sarà invece il turno dell’asta Btp a 3 e 7 anni per massimi 4,5 miliardi. Nel dettaglio il Tesoro offrirà titoli a 3 anni per un ammontare compreso tra un minimo di 1,75 mld…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer