Atlantia in gran corsa a Piazza Affari, si defila sempre di più la revoca della concessione


Corre Atlantia a Piazza Affari. Il titolo della holding della famiglia Benetton segna un rialzo del 2,1% a 22,6 euro tornando sui massimi da inizio novembre 2019. Il mercato scommette sempre di più su possibili soluzioni alternative alla revoca della concessione di Autostrade per l’Italia (gruppo Atlantia).

L’Aiscat (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) ha deciso di ritirare il ricorso al Tar contro l’articolo 35 del decreto Milleproroghe, quello che riduce notevolmente l’indennizzo a carico del governo in caso di revoca. Si tratta di una notizia positiva per Atlantia, mentre sono in corso trattative sottotraccia tra governo e Aspi per arrivare a una soluzione alternativa. La scorsa settimana, dopo la pesante sconfitta del M5s alle regionali, le possibilità di arrivare alla revoca sono scese fortemente.
“Il…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer

Lascia un commento